Idee utili

Lavello per la cucina: 5 consigli che aiuteranno a determinare la scelta

Il lavandino in cucina non viene acquistato per un giorno e non per due.

Dovrebbe durare a lungo, quindi la sua scelta dovrebbe essere affrontata con tutta la responsabilità e prestare attenzione non solo al bellissimo design.

Abbiamo compilato un elenco di criteri obbligatori che dovrebbero essere considerati al momento dell'acquisto e dell'installazione di un lavello da cucina.

Design spaziale comune

Il lavandino dovrebbe adattarsi perfettamente all'interno.

Non dovresti iniziare ad aggiornare la cucina con un lavandino, all'inizio è meglio decidere lo stile generale degli interni. Quando l'attività è impostata, viene definito il concetto di progetto futuro, è possibile procedere alla scelta dell'impianto idraulico. In questo caso, quando si sceglie un lavandino, devono essere considerati contemporaneamente diversi criteri: il colore, il materiale e lo stile dei raccordi.

Affondare negli interni moderni della cucina.

In stile classico, i lavandini di tonalità calde e neutre sembrano buoni - avorio, bianco, beige, marrone. La gru e gli interruttori possono avere un bel design elegante con dettagli intagliati.

Lavello in stile classico.

Lo stile scandinavo richiede estrema semplicità: un lavandino bianco o in metallo, un rubinetto elegante, interruttori funzionali per acqua calda e fredda.

Affondare all'interno della cucina scandinava.

Il loft è appropriato lavaggio di pietre naturali, acciaio o ceramica nera. Tali lavelli sono il momento clou dello spazio e mettono un punto stilistico nel design della cucina stessa.

Elegante lavandino nero.

Il minimalismo e l'hi-tech amano le forme geometriche, i materiali pratici e il design discreto.

Lavello in stile hi-tech.

Quando le dimensioni contano

Bel lavaggio grande.

Anche la dimensione del lavaggio è un criterio importante nella scelta. Qui, prima di tutto, devi costruire sulla quadratura della cucina stessa. Se è abbastanza spazioso, non dovresti salvare: nessuno ha ancora rifiutato un grande lavandino. E ci sono molte di queste opzioni sul mercato degli impianti idraulici e i lavandini in due sezioni sono particolarmente popolari. Allo stesso tempo, puoi svolgere diverse attività, ad esempio scongelare alcuni alimenti in uno e lavare frutta e verdura nell'altro.

Lavare, diviso in due sezioni.

Un'altra cosa, se la cucina è limitata a metri quadrati e voglio renderla il più ergonomica possibile. In questo caso, è meglio concentrarsi su opzioni compatte (ma profonde).

Lavello rotondo compatto.

Ricorda che la profondità del lavandino, indipendentemente dalle sue dimensioni, dovrebbe essere di almeno 15 centimetri, idealmente - 16-20 centimetri.

Forma conveniente

Confortevole scocca pentagonale.

La forma del lavandino è una catena inscindibile legata alle sue dimensioni e alla cucina quadrata. Se lo spazio è sufficiente, puoi scegliere un grande lavandino rettangolare. Il lavaggio quadrato è considerato tradizionale e si adatta a quasi tutti gli spazi. Per una piccola cucina, un lavandino ad angolo o rotondo, che non occupa molto spazio, sarebbe un'opzione eccellente. Esistono anche modelli pentagonali, si adattano bene all'interno di una piccola cucina e nello spazio di una grande cucina.

Lavaggio alla moda.

Quale materiale è più pratico

Lavello da materiali compositi.

Abbiamo affrontato senza problemi la domanda più eccitante di quale materiale di lavaggio scegliere. I più popolari oggi sono acciaio inossidabile, ceramica, materiali compositi, pietra artificiale. Consideriamo più in dettaglio i pro e i contro di ciascuno di essi:

• acciaio inossidabile. I lavelli di questo materiale sono economici, facili da installare, adatti a qualsiasi interno, servono a lungo. Tra gli svantaggi, puoi evidenziare il fatto che è graffiato e ancora rumore. Ma queste carenze risolvono davvero. Per i graffi era meno evidente, è necessario scegliere un modello con una superficie ruvida e non con lucido. Il rumore viene eliminato con uno speciale substrato che assorbe il rumore.

• Ceramica. Tali conchiglie si adattano perfettamente allo stile classico, resistente, dall'aspetto attraente. Contro: richiede un'installazione professionale, pesante, può rompersi o scheggiarsi a causa di un impatto meccanico, costa più dell'acciaio.

• materiali compositi. Questi includono regranit, agglomerato, silgranit, kerasil, fragranit, corian, tegranit, acrilico. Si distinguono per una varietà di forme e colori, resistenti alle variazioni di temperatura, molto pratici e silenziosi. Un inconveniente di tali materiali nel loro costo sopravvalutato.

• Pietra artificiale. Resistente agli urti, presentato in 10 diverse tonalità, ideale per gli stili loft e country, starà bene in uno spazio classico e moderno, non rumoroso. Contro: sono dipinti da caffè, barbabietole e prodotti simili e hanno paura degli oggetti caldi, oltre che più costosi di altri materiali.

Spettacolare design del lavello della cucina.

Altezza di installazione

Lavello in ceramica per la cucina.

L'altezza classica per l'installazione del lavandino in cucina è di 83-84 centimetri, ma è necessario tenere conto della crescita della padrona di casa e adattarsi individualmente alle proprie esigenze. E puoi scoprire l'altezza ottimale come segue: i gomiti della padrona di casa dovrebbero essere a circa 10 centimetri dal lavandino stesso. È necessario concentrarsi sulla gamma da 80 a 90 centimetri.

Moderno lavandino laconico per la cucina.

Guarda il video: Lavelli inox e in fragranite (Dicembre 2019).