Idee utili

Come non rovinare ferro e lavastoviglie, e cos'altro non può essere pulito con aceto

Il fatto che l'aceto possa sostituire molti detergenti specializzati, non ha sentito solo pigro.

Il liquido Kopechnaya, usato più spesso solo per la conservazione, aiuterà a far fronte allo sporco ostinato, a eliminare le macchie e gli odori sgradevoli.

Tuttavia, in alcuni casi, l'uso dell'acido è severamente vietato, quindi in seguito non sarebbe dolorosamente lancinante per cose danneggiate.

1. Pulizia del ferro dalla bilancia

Versare una soluzione di aceto nel ferro non può essere.

Nella maggior parte dei ferri moderni, c'è un compartimento dell'acqua in modo che le cose non solo possano essere stirate, ma anche al vapore. Naturalmente, nel corso del tempo, si forma della schiuma dall'acqua del rubinetto, che rende difficile stirare il bucato. Il ferro non riscalda alla temperatura desiderata, perché lo strato di sale non conduce bene il calore.

Per pulire la pianta del ferro, si consiglia spesso di utilizzare una soluzione di aceto. Ma dovresti ricordare la regola precauzionale: in nessun caso l'acido deve essere versato all'interno del ferro, questo porterà a danni al meccanismo. È consentito solo pulire la suola con un panno inumidito con aceto non diluito (il ferro deve essere riscaldato), quindi pulire i fori per il rilascio di vapore con bastoncini di cotone, che devono anche essere inumiditi con aceto. Questo metodo è completamente sicuro per l'apparecchio, ma è necessario fare attenzione a non scottarsi durante il processo di pulizia.

2. Mobili lucidati

Se si puliscono i mobili lucidati con aceto, si sbiadiranno.

L'aceto è un acido, quindi non puoi usarlo per lucidare i mobili. Altrimenti, rischi di danneggiare lo strato verniciato o almeno di renderlo opaco e brutto. Si consiglia alle casalinghe esperte di usare l'aceto solo se ci sono macchie difficili sui mobili. In questo caso, una soluzione di aceto al 9% dovrebbe essere leggermente riscaldata, applicata su un dischetto di cotone, quindi pulire a fondo con una superficie sporca. Per ridare lucentezza, lucidare i mobili con cera o lucido da scarpe incolore.

3. Marmo

L'aceto, come qualsiasi acido, distrugge il marmo e la pietra artificiale.

Il marmo, come la pietra artificiale, non tollera l'esposizione all'aceto. Il suo uso sistematico provocherà la corrosione del materiale. Il modo più semplice per pulire la superficie del marmo è utilizzare una soluzione di sapone o il normale detersivo per piatti, l'importante è evitare sostanze abrasive. A proposito, se hai versato aceto su una superficie del genere, puliscilo immediatamente e risciacqua questo posto con acqua pulita, quindi lucidalo.

4. Laminato

Il laminato si pulisce meglio con strumenti speciali.

Nonostante l'enorme popolarità del laminato, molti non sanno ancora come prendersi cura di questo pavimento. Ricorda che è meglio lavare questo pavimento con l'aiuto di strumenti speciali, non è consigliabile usare l'aceto.

5. Lavastoviglie

L'uso dell'aceto in lavastoviglie provoca danni.

Lavare i piatti con aceto è un'ottima soluzione, ma solo se lo fai a mano. Se usi una lavastoviglie, non aggiungere acido, poiché distrugge le parti in gomma. Altrimenti dovrai cambiare i tubi e le guarnizioni molto più spesso, ma hai bisogno di una riparazione così forzata?

6. Piatti bruciati

L'aceto e la soda sono una combinazione senza valore.

L'aceto e la soda sono due prodotti che lottano bene con il grasso, ma non puoi pulire le pentole bruciate in questo modo, anche se mescoli entrambi gli ingredienti.

7. Aceto e candeggina

Mescolare aceto e candeggina è pericoloso per la salute.

L'aceto aiuta a rimuovere le macchie e la candeggina renderà il bucato ancora più pulito. Questo è vero, ma non essere zelante e versare entrambi i fondi nell'auto allo stesso tempo. Come risultato della combinazione di queste sostanze, si forma cloro gassoso, che può causare una forte tosse e difficoltà respiratorie. Tale composto è pericoloso per la salute!