Idee utili

Lavapiatti nell'armadio: consigli sulla scelta e 70 opzioni pratiche per un interno moderno

Un ripiano per lavastoviglie nell'armadio è un elemento integrante della cucina, che dovrebbe essere presente in qualsiasi stanza progettata per cucinare e mangiare. Data la varietà di modelli, tipi e configurazioni, per la scelta corretta è necessario prendere in considerazione molte sfumature. In questo articolo abbiamo cercato di raccogliere tutte le cose più necessarie e utili sugli essiccatori da cucina.

Un'idea semplice, ma allo stesso tempo abbastanza originale per un asciuga posate.

Cucina luminosa con ripiani ordinati per riporre i piatti

Asciugatrici per lavastoviglie integrate in una cucina in legno scuro con illuminazione, che offre alla stanza un comfort straordinario

Tipi di essiccatori

Ci sono diversi modelli di asciugatrici in cucina. A titolo di installazione, possono essere suddivisi in quattro categorie:

  1. Essiccatori per installazione sul lavandino.
    I prodotti sono realizzati in plastica o acciaio inossidabile, montati su lavelli. Si distinguono per il loro peso ridotto, il design semplice, ma non sopportano un particolare carico di design nella stanza. I modelli semplici sono progettati per una piccola quantità di piatti. È sempre a portata di mano, il che significa che è conveniente metterlo non solo nei piatti, ma anche nelle verdure dopo il lavaggio. In vendita ci sono essiccatori sotto forma di un reticolo o una griglia, e anche con la superficie perforata.

    Lavapiatti originale incorporato nel piano del lavandino

    Fai attenzione: puoi acquistare un essiccatore in metallo e silicone. Può anche essere usato per piatti caldi.

  2. Essiccatori integrati.
    Montato in un armadio che si trova sul pavimento, può avere pensili, cassetti. Nei modelli semplici ci sono due livelli: sotto i piatti e le tazze. Disegni complessi sono progettati per altri tipi di piatti.
    Grazie all'asciugatrice chiusa i piatti saranno protetti dalla polvere. In molti essiccatori a incasso sono previsti pallet in cui le stoviglie vengono posizionate immediatamente con il lavandino. Ma per l'armadio stesso non è molto buono, perché raccoglie una grande quantità di umidità. L'essiccatore principale nell'armadio deve essere sempre integrato con un essiccatore ausiliario, che si trova vicino alla lavastoviglie.

    Asciugatrice ad incasso in legno per piatti su due ripiani

  3. Essiccatore da banco
    Si trova vicino al lavandino, ad esempio, sul tavolo. L'essiccatore da tavolo può essere di diverse configurazioni: pieghevole e fisso, a due o tre livelli, per elettrodomestici. Poiché il prodotto sarà sempre in vista, devi scegliere il colore sotto lo stile di tutta la cucina. Quando non c'è un armadio sopra il lavandino, puoi comprare un'asciugatrice con un coperchio, proteggerà i piatti dalla polvere.

    La cucina originale con un essiccatore da tavolo sul lavandino e un ripiano aggiuntivo sopra di esso

  4. Essiccatore fuoribordo.
    Montato in un luogo specifico all'altezza desiderata direttamente sul muro, è possibile installarlo nell'armadio. Tali dimensioni sono selezionate in modo che il soggetto si adatti allo spazio libero.

    Essiccatore multifunzionale montato per piatti

    L'asciugatrice può avere uno o due livelli. I modelli più complessi sono spesso dotati di scomparti aggiuntivi: quindi, se solo le piastre possono essere inserite negli essiccatori a livello singolo, tutti gli articoli da cucina si adatteranno agli essiccatori a più livelli.

Armadio per il montaggio di essiccatori

L'opzione migliore è installare su un lavandino o nelle immediate vicinanze di esso, quindi non è necessario eseguire movimenti inutili durante il lavaggio dei piatti. Puoi mettere l'asciugatrice nell'armadio, che non ha fondo: qui l'acqua scorre immediatamente nel lavandino e il vassoio non è necessario.

Asciugatrice a due piani per stoviglie sopra il lavandino, integrata nel design degli armadi a muro del set da cucina

Non è molto buono installare gli essiccatori per lavastoviglie nell'armadio a pavimento: dovrai fare molti movimenti inutili (ad esempio, piegarti sui piatti).

Gli armadi da cucina e gli angoli con asciugatrice devono rispettare alcune regole:

  • Ventilazione. Per evitare l'odore nell'armadio, è necessario garantire una buona circolazione dell'aria. È sufficiente praticare dai lati una coppia di fori.
  • Distanza. È importante che la distanza dai piatti alla porta sia di almeno 30 cm e dal vassoio al livello inferiore - almeno 7 cm.
  • Sigillatura della parete inferiore dell'armadio. Per non danneggiare l'auricolare, è meglio trattarlo con silicone, proteggerà i materiali dall'umidità.

Puoi anche creare un umore appropriato in cucina usando la corretta selezione dei colori dei piatti.

Stendino per stoviglie nell'armadio: materiali per la preparazione di asciugatrici

Esistono diversi materiali utilizzati per asciugare i piatti:

  • Metallo. L'essiccazione è generalmente in acciaio, che viene quindi rivestito con un rivestimento anticorrosivo.

Sembra molto semplice, ma in realtà è un design piuttosto capiente e conveniente da usare di un'asciugatrice per lavastoviglie in metallo.

  • Asciugatura in acciaio inossidabile. Questo prodotto costerà un ordine di grandezza più costoso dell'essiccazione dei metalli, ma vale la pena resistenza, durata e altre qualità. Non sarà necessario verniciare ulteriormente il prodotto, poiché non mostra segni di corrosione.

Una rastrelliera per piatti in acciaio inossidabile si adatta alla cucina in quasi tutti gli stili.

  • Plastic. Da questo materiale si ottengono i piatti di asciugatura più economici. Inoltre, il materiale sarà un pericolo per la salute. L'aspetto del prodotto si perde molto rapidamente, sulla superficie dell'essiccazione, un raid, gocciola.

L'essiccatore da tavolo in plastica originale dal design insolito diluirà l'umore della tua cucina.

  • Albero. Un tale essiccatore è sempre stato considerato un articolo di lusso, ma non è in grado di adattarsi a tutti gli interni. Per far durare a lungo il prodotto, l'albero è ricoperto di vernici speciali. Dimostrato che la migliore asciugatura in legno è adatta solo per conservare i piatti in una forma asciutta.

Un pulito essiccatore a parete per piatti in legno naturale chiaro completerà perfettamente l'interno con colori neutri.

Suggerimento: oggi è possibile acquistare presso il negozio quasi tutti gli essiccatori o ordinarli online. La qualità influisce direttamente sul costo del prodotto. Il vantaggio dovrebbe essere dato ai modelli realizzati con materiali naturali e sicuri.

Essiccatori di classificazione per piatti

La lavastoviglie tradizionale ha due sezioni: nella prima ci sono i piatti, nella seconda le tazze. Nella produzione di elementi del sistema vengono utilizzati materiali resistenti e impermeabili. Per una facile pulizia, la superficie è ricoperta di smalto o vernice. Può anche essere utilizzato un rivestimento in gomma, che riduce il rumore proveniente dalle stoviglie durante il funzionamento.

Per tipo di essiccatore sono suddivisi nelle seguenti categorie:

  • Modelli indipendenti - prodotti come sistemi separati;
  • Modelli installati nei mobili della cucina o nella parte inferiore del lavandino.

Armadio a muro modello aperto di un'asciugatrice per lavastoviglie in cucina con colori caldi, con particolare attenzione al set da cucina rosso brillante

Ci sono ancora asciugatrici aperte, devono essere montate sulla parete sopra il lavandino o direttamente sul lavandino, in modo che l'acqua rimanente rimasta sui piatti a seguito del lavaggio fluisca nella vasca del lavandino o in un supporto appositamente progettato.

Un essiccatore aperto per i piatti sul lavandino in una piccola cucina dai colori vivaci

I vantaggi degli essiccatori aperti:

  • L'installazione può essere eseguita ovunque, fissandola a una parete o mediante un'installazione convenzionale su un'altra superficie.
  • In funzione, i prodotti sono caratterizzati da semplicità e semplicità.
  • Modelli più economici rispetto ad altri tipi di essiccatori.

Comodo da usare in legno piatto aperto

Gli essiccatori installati nei mobili sono suddivisi nelle seguenti categorie:

  • Livello unico. In essi vengono essiccati solo piatti;
  • Cuccetta (duplex): è possibile asciugare qualsiasi piatto, tranne forchette e cucchiai;
  • Asciugatrici per scopi speciali - per piatti e posate.

Cucina a tre piani, armadio a muro, asciugatrice per stoviglie

Sistemi incernierati

Tali modelli hanno guadagnato popolarità e distribuzione speciali. L'asciugatrice a cerniera può essere di due tipi:

  • Design indipendente;

Inoltre, invece di un essiccatore a tutti gli effetti, puoi posizionare un paio di ripiani in stile cucina generale sopra il lavandino.

  • Il prodotto è integrato nei mobili della cucina.

Quasi invisibile nell'interno generale della cucina è un essiccatore per piatti costruito nel set incernierato.

I disegni della seconda categoria, a seconda della forma e della configurazione, sono:

  • Con o senza cornice;
  • In uno o due livelli;
  • Asciugatrice ad angolo per piatti.

Un'interessante terza opzione, tuttavia, i modelli davvero pratici (in cui i piatti non interferiscono l'uno con l'altro alla giunzione dei lati) sono di solito grandi, quindi l'essiccatore angolare è adatto per l'installazione in grandi set da cucina, con un grande armadio a muro.

Piccolo a prima vista, il design del mobile ad angolo con asciugatrice integrata per piatti, infatti, abbastanza pratico e spazioso

Gli essiccatori montati sull'armadio devono essere montati secondo determinate regole. La condizione principale è un'apertura di scarico di alta qualità dell'armadio, in modo che l'umidità dannosa per i mobili non si accumuli all'interno. Per garantire una buona ventilazione, è necessario praticare due fori dal lato opposto dell'armadio. Il posto migliore per i fori è sui lati del mobile, perché i piatti si impolverano attraverso i fori superiori o inferiori.

Piccolo armadio a muro con lavastoviglie integrata

Essiccatoi Troflex

Questi sono modelli di forma irregolare, destinati alla decorazione d'interni. Un altro vantaggio del sistema è la possibilità di installare ovunque in cucina. L'opzione migliore è un'ala da tavolo o lavello.

La versione sofisticata della lavastoviglie in metallo diventerà non solo un elemento decorativo nella tua cucina, ma anche un design abbastanza funzionale che è facile da usare.

Scegliere il giusto piatto per la cucina

Prima di acquistare, è necessario determinare la posizione del prodotto. Dopo questo, è necessario misurare gli spazi sul muro. Se un modello viene acquistato per l'installazione in un pensile, le dimensioni vengono misurate dall'interno. I parametri standard degli essiccatori da incasso vanno da 400 mm a 800 mm, l'opzione più comune è un'asciugapiatti per un armadio da 60 cm.

La combinazione di un armadio chiuso per ospitare un'asciugatrice per stoviglie e ulteriori ripiani decorativi all'esterno lungo il muro sopra la superficie di lavoro del tavolo: la soluzione originale per una piccola cucina luminosa

Le dimensioni devono essere misurate in modo molto preciso. Un ruolo importante è giocato dalla distanza tra le tazze e le piastre: lo spazio deve essere di almeno 300 mm. Va tenuto presente che lo scomparto per tazze è posizionato nella parte superiore: questa disposizione protegge i piatti dall'acqua. Tra il pallet e la sezione inferiore lo spazio dovrebbe essere di circa 70 mm.

La presenza di un pallet è obbligatoria, protegge i mobili dall'ingresso di acqua. Si consiglia di avere un vassoio di asciugatura di tipo rimovibile - è più facile da lavare.

Design abbastanza grande dell'essiccatore per piatti con un vassoio scorrevole per l'accumulo di acqua

In piccoli set da cucina, i piatti possono essere posizionati in asciugatrici a scomparsa. Sono installati in scatole situate vicino al lavandino. Il vantaggio di questa opzione rispetto ad altri è che è più facile estrarre i piatti da esso, poiché il prodotto si trova sul fondo e i cassetti sono facilmente estendibili.

Un piccolo angolo in cucina per asciugare e conservare una varietà di piatti: una soluzione conveniente per ambienti con ampi spazi

Indipendentemente dal tipo di essiccatore utilizzato, è necessario ricordare che la struttura potrebbe rompersi in caso di sovraccarico. Quindi, la versione da 50 cm è progettata per 15 piatti.

Ciò che distingue un essiccatore fisso da un modello rimovibile

Tutti i modelli di essiccatori hanno due opzioni di montaggio: montaggio sicuro o design rimovibile.

Un grande vantaggio di un essiccatore rimovibile è che può essere riorganizzato - in caso di circostanze impreviste, il prodotto può essere posizionato anche sulla superficie del tavolo. Un altro vantaggio: la facilità di cura, per il lavaggio e la disinfezione può semplicemente eliminare l'asciugatura all'esterno.

Non aver paura di sperimentare, mostrando la loro originalità. Prova diverse opzioni per scegliere la più adatta al tuo interno.

Ma il design rimovibile può rappresentare un inconveniente, a causa della discrepanza tra le dimensioni della lavastoviglie e dell'armadio - durante il funzionamento può spostarsi all'interno dell'armadio.

Tuttavia, i modelli più moderni di asciugatrici sono adattati alla larghezza standard dei mobili da cucina. Le cuffie non standard vengono realizzate su ordinazione, di solito ciò accade quando le dimensioni del mobile non soddisfano i parametri generalmente accettati.

Per quanto riguarda gli essiccatori fissi, si mantengono bene nell'armadio, non è possibile che la struttura cada, i piatti rimangono incolumi. Questo è il vantaggio principale di tali essiccatori; secondo altri criteri, i modelli rimovibili sono un'opzione più pratica: l'armadio può essere utilizzato per altri scopi, l'essiccatore (e le pareti dell'armadio stesso) è più facile da pulire.

Una piccola lavasciuga integrata nella composizione dello scaffale

Circa il costo degli essiccatori

Data la varietà dei modelli, il prezzo dei prodotti è formato da una varietà di fattori: il materiale di fabbricazione, le caratteristiche del design, le dimensioni, il design, la possibilità di utilizzare solo per piatti o anche per posate.

Prova a realizzare un'asciugatrice per piatti con materiali di scarto (ad esempio scatole di legno) e il tuo design unico per la cucina creerà l'atmosfera di cui hai bisogno

Un altro fattore importante è il produttore. I prodotti di fabbricazione domestica sono generalmente più economici, mentre la qualità del modello è praticamente la stessa dei prodotti stranieri. Tuttavia, gli essiccatori importati di solito hanno un design più sofisticato e sono spesso caratterizzati da una configurazione non standard.

Mobile sospeso da una matrice scura naturale con essiccatore incorporato per piatti in cucina con colori caldi

Il costo dello stesso modello può variare in negozi diversi, quindi una buona scelta dell'essiccatore è anche il monitoraggio dei prezzi. In questo caso, puoi acquistare un essiccatore nel negozio online, a parità di altre condizioni, i prezzi sono generalmente più bassi.