Idee utili

Errori di cottura che potrebbero costarti salute

Cucinare è un processo difficile e persino le casalinghe, apprese dall'esperienza, possono fare errori che possono non solo rovinare il piatto, ma anche minare la tua salute.

Quindi, ad esempio, puoi dimenticare di lavarti le mani mentre impasti la pasta, o ritirarti dalla ricetta e mostrare immaginazione durante la conservazione - tutto questo e molto altro può portare a conseguenze terribili.

Ignorare il termometro da cucina

Molte persone credono che un termometro da cucina sia un gadget per i fan e che per gli amanti ordinari una o due volte alla settimana per cucinare una cena completa, è inutile. Ma la verità è che spesso è difficile determinare senza di essa se la carne o il pollo sono cotti a fondo. All'esterno sembra che stia iniziando a bruciare e al suo interno è ancora crudo. Questa volta potresti non essere avvelenato, ma puoi raccogliere i parassiti e le conseguenze di ciò spareranno più di una volta. Un altro punto: l'80% dell'avvelenamento da cibo non è dovuto al cibo avariato, ma a causa di batteri che non sono stati uccisi dal calore adeguato della cottura di carne o pollame.

Problemi di temperatura di conservazione

Non solo la temperatura di conservazione, ma anche la temperatura di cottura gioca un ruolo importante nella qualità del cibo. Puoi essere sicuro che la carne non perderà la sua presentazione se dura per un giorno senza congelamento, ma anche nel frigorifero all'interno di questo pezzo ci sono processi necrotici che possono causare conseguenze indesiderabili. Il cibo deve sempre essere riscaldato a ebollizione o fino a 75 gradi Celsius, a meno che non sia un alimento liquido.

Prodotti di lavaggio scadenti

Si è tentati di non lavare verdure, banane o noci, se la confezione indica che sono già state lavate o sembra che quando si rimuovono le bucce, il nucleo rimarrà pulito. Questo è esattamente il caso quando si assumono infezioni intestinali o disturbi allo stomaco. È meglio lavare frutta, verdura e noci ogni volta e non solo con acqua corrente, ma con uno strumento speciale.

Pulizia di carne e pollame

Ma non è necessario lavare affatto carne e pollame. Lo stesso vale per i frutti di mare. Questo può solo ottenere il risultato peggiore, poiché non pulirai la superficie di questi prodotti in questo modo, ma spruzzerai microrganismi dannosi in tutta la cucina. E così sarebbero stati distrutti da soli durante la preparazione. A proposito, non dovresti nemmeno lavare le uova, perché l'acqua che usi non cadrà inevitabilmente su altri prodotti e potrebbe contaminarli. Bene, se sono sottoposti a trattamento termico, ma improvvisamente hanno pianificato di preparare un'insalata?

Disattenzione all'imballaggio

Gli alimenti confezionati sembrano più sicuri. Soprattutto può riguardare alimenti in scatola e confezioni sottovuoto. Ma fai attenzione con loro e vedi se ci sono danni, gonfiori e altri tipi di violazione dell'integrità del pacchetto. La disattenzione al cibo in scatola può letteralmente costarti la vita, poiché una perdita o un errore iniziale di conservazione può generare batteri pericolosi.

Cottura di residui

Gli amanti della pizza, dell'hodgepodge e delle insalate di Capodanno il terzo giorno di vacanza - pensaci. Riciclare gli avanzi dal frigorifero in questo modo è una pessima idea. Anche se la shelf life non è ancora venuta fuori, la confezione era ancora rotta e questo non ha avuto il miglior effetto sulla salsiccia o sulle olive. Quindi non pentirti e buttare via tutto ciò che è "in giro".

la contaminazione incrociata

La contaminazione incrociata è un'altra seccatura che non ti aspetti o pensi. La fonte principale di questo fenomeno sono uova, pesce, carne, se li trasferisci, conservali o cuoci sulla stessa superficie con prodotti pronti da mangiare. Pertanto, ricorda una semplice regola: mettili sempre in sacchetti separati, non usare piatti da sotto di essi per altri prodotti e non metterli nel frigorifero accanto a loro.

Griglia sporca

Nella stagione estiva, è facile dimenticare di pulire la griglia o la griglia per un kebab dopo il prossimo picnic e la prossima volta usarlo di nuovo. Ci sono due momenti pericolosi qui. Il primo - carne bruciata - un potente cancerogeno. Il secondo - i resti del vecchio cibo - un focolaio di microrganismi dannosi. Quindi non lasciarlo dopo aver fritto i piatti sui carboni non ripuliti.

inscatolamento

Se conservi o provi in ​​altro modo a conservare cibi già cotti per lungo tempo, ti preghiamo di non abbandonare le ricette canoniche. I ritiri creativi sono buoni solo quando non si tratta di conservare. Qui tutto è pericoloso: dalla bassa acidità all'insufficiente salinità. Botulismo, che può essere guadagnato su beni in scatola - il minore di tutti i mali. Eppure - non conservare in scatola aperta per più di due giorni.

Disattenzione durante la cottura

La cottura è un altro pericolo nascosto in cucina. Di norma, mescoliamo l'impasto a mani nude e sul tavolo. E non una sola pasticceria è completa senza uova, o addirittura un ripieno di carne cruda. È importante evitare che l'impasto entri in contatto con il guscio o con gli scarti di carne, figuriamoci provarlo "sotto sale" prima che sia cotto. In ogni caso, pulire la superficie dopo ogni fase di cottura.

Guarda il video: Cotto & Sbagliato - Gli Errori della Puntata 7 (Novembre 2019).