Idee utili

12 cose per pulire la tua cucina in questo momento

Forse per ogni casalinga la sua cucina è il suo regno. Tutto si trova nell'ordine di cui ha bisogno e ogni cosa svolge la sua funzione.

Tuttavia, nel corso degli anni, la cucina è semplicemente ingombra: molti pacchetti, piatti con patatine, barattoli vuoti, magneti sul frigorifero.

Tutto ciò invisibilmente mette sotto pressione la psiche, facendoti sentire a disagio. Ecco 12 cose da eliminare immediatamente.

1. La scatola delle "cose ​​necessarie"

Una scatola piena di "cose ​​necessarie".

Forse ogni casalinga ha un cassetto o un mobile con cose molto "necessarie". Qui dovresti iniziare le pulizie generali in cucina. Naturalmente, non tutte le cose dall'armadietto dovrebbero essere gettate via, ma dovrai separarti da qualcosa. Ricorda, strappato e rotto viene inviato per primo al cestino, seguito da cose che non sono state utilizzate per più di un anno. Molto spesso, tali controlli accumulano controlli di vendita, confezioni di spugne, tovaglioli, tappi per penne e penne senza inchiostro.

Dopo che la spazzatura sarà finita, ordina attentamente le cose rimanenti e in modo che non siano confuse tra loro, dividi la scatola in sezioni. Questo può essere fatto con l'aiuto di vari contenitori, vassoi e scatole.

2. Coppe

Tazze scheggiate.

Alcune persone mantengono amorevolmente le tazze rotte e scheggiate per anni, mentre altre hanno così tante tazze che occupano più scaffali contemporaneamente. Entrambi non sono molto buoni, soprattutto se stiamo parlando di una piccola cucina dove due persone difficilmente possono girarsi. Per quanto riguarda le tazze danneggiate, devono essere immediatamente smaltite. In primo luogo, sulle acute irregolarità possono essere tagliati lingua e labbra. In secondo luogo, anche una piccola crepa può far esplodere la tazza sotto l'influenza della temperatura. In terzo luogo, l'inquinamento si accumula in chip e microcracks e può svilupparsi un fungo.

Se tratti i collezionisti e all'improvviso scopri che le tazze stanno per costringerti a uscire dalla tua cucina, ha senso condurre un audit. Prima di tutto, sbarazzati delle tazze con loghi pubblicitari e citazioni della campagna. Poi arrivano quelli che sono danneggiati o obsoleti. Parte delle tazze non utilizzate, nasconde nella casella.

3. Asciugamani

Asciugamani di cotone.

Come se non volessimo, ma gli asciugamani di stoffa non sono eterni. Soprattutto quando si tratta di cucina, dove trovare un posto è più facile che mai. A causa di lavaggi frequenti, gli asciugamani perdono rapidamente il loro aspetto presentabile, si sbiadiscono e acquisiscono un odore sgradevole. Assicuriamo che la presenza di asciugamani sbiaditi colpisce e dà alla padrona di casa una cagna. Pertanto, se ti preoccupi della tua immagine e ami solo l'ordine, non dimenticare di lavare e cambiare gli asciugamani in modo tempestivo.

4. Tavole di plastica

Taglieri di plastica.

Plastica: il materiale è molto ambiguo e talvolta persino pericoloso. Per quanto riguarda le piastre di taglio in plastica, con una regolare interazione con i coltelli affilati, il materiale tende a sgretolarsi e ad entrare nel cibo. Un uso regolare di plastica negli alimenti non migliorerà la tua salute. A nostro avviso, la migliore alternativa ai piatti di plastica sono le opzioni in vetro o legno.

5. Spugne e panni

Stracci e spugne da cucina.

Gli stracci e le spugne sono consumabili e devono essere cambiati il ​​più spesso possibile. Il fatto è che a causa della costante umidità in questi prodotti i microbi compaiono e si moltiplicano rapidamente. Per ritardare un po 'la morte, lava accuratamente i resti di cibo e detergenti da spugne e stracci, svita bene e lascia asciugare. Una volta alla settimana, fai una pulizia "calda" della spugna nel microonde e non dimenticare di cambiare quella vecchia con una nuova entro e non oltre due settimane di servizio.

6. Sudochki e banche

Imballaggi in vetro e plastica.

Vasetti di vetro e contenitori di plastica: le cose sono certamente utili, ma con moderazione. Devi ammettere che è ridicolo conservare dozzine di lattine di diversi colori e non conservare nulla per anni o avere una scatola piena di contenitori di plastica nella parte superiore, ma usarne solo un paio. In breve, se banche e sudochki giacciono nella tua cucina a peso morto, sbarazzati di loro e senti quanto più facilmente respirerà e quanto spazio sarà in grado di liberare.

7. Contenuto del frigorifero

Prodotti in frigorifero.

"Una brava casalinga ha ordini ovunque, anche nel frigorifero", ci insegnano vecchi libri di economia, ma nel trambusto quotidiano sull'ordine nel frigorifero, ricordiamo molto raramente. Questo di solito accade quando appare un odore sgradevole nella camera. Questo è quando devi passare attraverso tutte le borse e i vasetti, cercando "quello vero" ...

Dove è meglio non portare la situazione all'estremo e in tempo per controllare i contenuti sugli scaffali. Per fare questo, puoi fare un elenco di alimenti che devono mangiare in primo luogo. Se il prodotto non è stato consumato entro il tempo specificato, deve essere immediatamente eliminato.

8. Libri di cucina

Libri di cucina in cucina.

La cucina non è il posto migliore dove riporre libri. Grasso, umidità, acqua e sbalzi di temperatura costanti possono influire negativamente sullo stato delle pubblicazioni. Pertanto, se hai una famiglia o nuovi libri di cucina, trova un posto per loro al di fuori del dipartimento della ristorazione.

9. Magneti

Un sacco di magneti sul frigorifero.

Non è noto dove i cittadini dello spazio post-sovietico abbiano un tale amore per i magneti, ma decorano quasi tutti i frigoriferi domestici. Certo, in alcuni magneti magnetici commemorativi che contengono appunti, non c'è nulla di sbagliato, ma quando l'intero frigorifero è appeso ... L'abbondanza di magneti riduce il prezzo della cucina, inoltre, la polvere si accumula su di essi e quando ce ne sono molti, tendono a cadere. Quindi la prossima ora libera è dedicata all'analisi della tua collezione. Butta via tutti i magneti promozionali, danneggiati e brutti, lasciando solo quelli che portano piacevoli ricordi.

10. Pacchetti per supermercati

Pacchetto con pacchetti.

Una volta abbiamo riso delle nonne che hanno cancellato le borse, e ora siamo i felici proprietari del pacchetto con i pacchetti. E questo non sorprende, perché al supermercato alla cassa prendiamo spesso un pacco, e quindi non sappiamo cosa farsene. Da questo circolo vizioso - borsa di stracci per viaggi al supermercato. Avendo questo, ti prenderai cura della natura e otterrai una cosa elegante per lo shopping e ti libererai di un mucchio di borse fruscianti.

11. Elettrodomestici

Elettrodomestici non necessari.

A volte, guidati da desideri spontanei, acquistiamo ciò di cui non abbiamo bisogno. Stiamo parlando di piccoli elettrodomestici da cucina, che si svolgono solo e non portano alcun beneficio. La via d'uscita è estremamente semplice: piastre per waffle, spremiagrumi, mietitrebbie e tostapane che nessuno usa, è necessario vendere e con i soldi per comprare qualcosa che si desidera da tempo.

12. Coltelli

Vecchi coltelli.

Guarda i tuoi coltelli, una parte del manico è scheggiata su uno, l'altra punta è piegata, il terzo è in ceramica con una crepa ... Vale la pena notare che ogni terza padrona può osservare un'immagine così triste in cucina. È tempo di smettere di conservare le cose che si trovano nella spazzatura. Dove meglio avere due coltelli normali di una dozzina rotta.

Bonus video:

Guarda il video: 20 TRUCCHI GENIALI PER LE PULIZIE (Novembre 2019).