Idee utili

Come prolungare la durata dei controsoffitti della cucina: 7 consigli con cui la superficie resisterà a qualsiasi prova

I tavoli da cucina ogni giorno resistono a numerosi test, dalla cucina alle cene di famiglia.

Perché i piani d'appoggio devono essere curati adeguatamente.

Ci sono alcuni segreti che aiuteranno a prolungare la loro vita e mantenere un aspetto attraente. Tutti i trucchi sono molto semplici e richiedono uno sforzo minimo.

1. Usare solo prodotti per la pulizia adatti.

Quando si sceglie un detergente, seguire le raccomandazioni del produttore di mobili.

Non credere a tutto ciò che leggi su Internet. Lo strumento migliore per la pulizia del piano del tavolo è raccomandato dal produttore e non quello di cui la casalinga sconosciuta scrive nel blog. Ovviamente puoi strofinare la superficie con qualsiasi cosa, dal succo di limone a una mela tagliata, ma a volte tali esperimenti possono portare a conseguenze irreversibili. La composizione chimica è di grande importanza, perché leggi attentamente le istruzioni per la cura dei tuoi mobili. In questo caso, sarai sicuro di non danneggiarlo durante la pulizia e non otterrai punti e macchie terribili che sono difficili da strofinare.

2. Pulisci correttamente

Macchie sul tavolo - una cosa inaccettabile per una hostess ordinata.

Sui ripiani della cucina versano spesso liquidi, dal latte e dall'acqua gassata alla zuppa calda. In questo caso, asciugare lo spray o la pozzanghera il più rapidamente possibile. Ricorda che alcune sostanze, come caffè e vino, possono lasciare macchie di colore. I tuoi controsoffitti beneficeranno anche della pulizia quotidiana usando una soluzione morbida di acqua e alcune gocce di detersivo per piatti. Mettilo in un flacone spray, spruzzalo sulla superficie, puliscilo con un panno pulito e umido e asciugalo con un asciugamano morbido. Da non perdere l'ultima parte: l'asciugatura aiuta a prevenire le macchie di acqua dura.

3. Non consentire l'ingresso di sostanze chimiche.

Proteggi il piano di lavoro dall'ingresso di prodotti chimici aggressivi per evitare macchie brutte.

I controsoffitti in pietra o materiali molto densi sono molto resistenti, perché molti li usano per eseguire una varietà di faccende domestiche. Costruisci modelli di treni e aerei, decoupage, disegni: ciò che le persone in cucina non stanno facendo. Questo va bene quando c'è un hobby, ma allo stesso tempo è pericoloso, perché sostanze chimiche come vernice o solvente possono danneggiare la superficie. Lo stesso vale per i prodotti per la pulizia attivi (ad esempio, detergente per forno). Fare attenzione e non consentire tali situazioni. Se decidi ancora che è più conveniente fare qualcosa in cucina, assicurati di coprire il bancone con cartone, polietilene spesso, tela cerata - che sarà a portata di mano. Ma non dimenticare che alcune sostanze penetrano bene attraverso il tessuto.

4. Utilizzare sempre un tagliere.

Cucinare solo con l'uso di un tagliere.

Alcuni tavoli da cucina sono così resistenti che si tenta di scomporre i prodotti e cucinarli direttamente. Tuttavia, in questo caso, puoi facilmente grattare qualsiasi, anche il piano di lavoro più affidabile. Assicurati di usare un tagliere quando tagli le cipolle, tagli le verdure o il pane. Oggi puoi trovare qualsiasi opzione per questi dispositivi, che vanno dal legno naturale al vetro temperato. Se ci sono già graffi, puoi provare a macinarli. Considera che materiali come il granito o il quarzo sono più resistenti alle sollecitazioni meccaniche, ma se sono già comparsi danni, è impossibile rimuoverli.

5. Tieni a portata di mano asciugamani e sottobicchieri

I piatti caldi non devono toccare la superficie del tavolo della cucina: sono necessari i sottobicchieri.

Sebbene i moderni controsoffitti stiano cercando di rendere il calore resistente, nessuno di loro non trasporterà una padella calda, appena rimossa dalla stufa. Ciò può portare a conseguenze terribili: il materiale può bruciare e rompersi e alcune superfici potrebbero scolorirsi. Sì, una pietra naturale, come il granito, resisterà a una pentola calda per un breve periodo di tempo - alcuni secondi. Ma anche allora coperto di crepe. Utilizzare sempre un supporto o un asciugamano per evitare il contatto diretto tra l'oggetto riscaldato e il piano del tavolo. E fai anche attenzione quando versi acqua bollente nel lavandino, perché può cambiare forma e gocce calde rovinano i mobili accanto.

6. Non alzare i piedi

Usare un tavolo al posto di una scala, un divano o una sedia è pericoloso non solo per il piano del tavolo, ma anche per la persona.

A volte usiamo il piano del tavolo come un passo per raggiungere gli scaffali più alti del mobile. Ad alcune persone piace sedersi sul tavolo mentre si parla al telefono o si ha una riunione amichevole. Sì, se si dispone di un piano in quarzo o materiale simile, è improbabile che tali azioni vengano danneggiate. Ma il granito a causa delle crepe naturali che passano attraverso la pietra, può essere abbastanza debole in alcuni punti e può rompersi sotto il peso in eccesso. Non dovresti nemmeno scrivere su piani di lavoro in truciolare o legno naturale: dovrebbero essere trattati con molta attenzione. Inoltre, in ogni caso, l'uso di una scala solida è un'opzione più sicura.

7. Misure di sicurezza aggiuntive

Tratta i mobili della cucina con cura e ti serviranno per molti anni.

Non lasciare oggetti appuntiti, coltelli e forchette sul piano di lavoro in truciolare, in modo da non coprire la superficie con piccoli graffi. L'acqua e le particelle di cibo penetrano in buchi poco visibili, di conseguenza, il materiale si gonfia e si deforma. Non c'è solo un difetto estetico, ma anche un odore sgradevole e marcio. Se è necessario collegare un tritacarne manuale o altre attrezzature, assicurarsi di utilizzare cuscinetti speciali, in loro assenza farà un asciugamano normale. Indipendentemente dal materiale applicato sul piano di lavoro della cucina, proteggilo dall'esposizione prolungata all'umidità, non galleggiare detergenti abrasivi, spugne di metallo duro e spazzole.