Idee utili

Come pulire cucchiai e forchette in acciaio inossidabile - 12 modi

Cucchiai e forchette disordinati possono rovinare l'impressione anche della cena più bella.

In effetti, le posate in acciaio inossidabile sono le più pratiche, perché non arrugginiscono (molto raramente), anneriscono e ossidano molto meno dell'argento o dell'argento al nichel.

Tuttavia, nel tempo, e svaniscono, possono apparire neri, unti, tè o calcare.

  • Soprattutto lo sporco si accumula attorno ai punti convessi, nelle incisioni, nelle scanalature dei motivi e nelle iscrizioni. La pulizia del posto con l'arredamento è più difficile e il lavaggio ordinario, di regola, non risolve il problema.
  • Accade spesso che la difficoltà principale sia la pulizia dei cucchiaini (a causa della placca di caffè e tè) o lo spazio tra i denti delle forchette.

Per pulire cucchiai e forchette in acciaio inossidabile a casa, puoi acquistare utensili speciali o utilizzare quello nella tua cucina e kit di pronto soccorso.

12 modi

Metodo 1. Come pulire molte forchette e cucchiai contemporaneamente facendo bollire in soluzione di soda

Questo metodo non è solo il più semplice e veloce, ma anche super efficace, anche se i tuoi cucchiai e forchette (compresi i denti) sono in uno stato molto trascurato.

  • Cucchiaio in acciaio inossidabile prima e dopo l'ebollizione

Passaggio 1. Riempire la pentola da 3-5 litri a metà con acqua (1,5-2 litri), quindi ripiegare gli elettrodomestici.

Passaggio 2. Versare 2 cucchiai di soda e sale nell'acqua (il sale può essere sostituito con acido citrico o aceto).

Passaggio 3. Cuocere gli apparecchi per 20-25 minuti a fuoco medio / alto. Non è necessario portare a ebollizione, l'esposizione a solo acqua calda sarà sufficiente.

Passaggio 4. Lasciare raffreddare i cucchiai e le forchette, infine risciacquare e asciugare.

  • Se dopo 20-25 minuti i dispositivi non vengono puliti, è possibile aumentare il tempo di ebollizione.

Attenzione! Questo metodo non è adatto per dispositivi con parti in smalto o alluminio.

Metodo 2: Come lavare le posate in acciaio inossidabile se diventa grigia

Aggiungi una candeggina al cloro (¼ di tazza) in una pentola di acqua calda da 3-5 litri, immergi i cucchiai e le forchette nella soluzione risultante per 10 minuti, quindi risciacqua e asciuga.

Attenzione! Questo metodo non è adatto per dispositivi con parti in smalto o alluminio.

Metodo 3. Come pulire gli apparecchi con pasta di soda e sapone

Questa miscela è eccellente per rimuovere sporco duro, appiccicoso e macchie complesse da un numero limitato di dispositivi. In un piccolo piatto o ciotola, mescola il bicarbonato di sodio e il sapone liquido con una consistenza pastosa. Quindi, usando un vecchio spazzolino da denti o un lato duro della spugna, strofina i punti sporchi con la miscela risultante. Se lo sporco non viene rimosso completamente, ripassare i dispositivi con una spazzola / spugna imbevuta di aceto e infine sciacquarli puliti e asciutti.

Metodo 4. Come lucidare le posate in acciaio inossidabile

Per ridare lucentezza a cucchiai e forchette sbiaditi in acciaio inossidabile, puoi pulirli con un panno morbido inumidito con una soluzione di acqua e ammoniaca al 10% (in un rapporto di circa 9: 1).

Metodo 5. Come pulire i dispositivi con pasta di soda

Un altro modo per rimuovere uno alla volta lo sporco vecchio è quello di pulire i dispositivi con un panno morbido con una spessa pasta di soda e acqua.

Metodo 6. Come pulire cucchiai e forchette da scaglie di grasso e calce con aceto

Un tocco di grasso o calce sulle posate può essere rimosso pulendolo con un batuffolo di cotone inumidito con aceto non diluito al 9%. Dopo aver pulito i cucchiai e le forchette, risciacquare e asciugare. Questo metodo è buono quando non c'era il detersivo per piatti a portata di mano.

Metodo 7. Come lavare cucchiai e forchette con soda

Cola, Fanta, Sprite e altre bevande gassate contengono acido citrico nella loro composizione, quindi svolgono un ottimo lavoro con la pulizia dei dispositivi. E sebbene questo metodo non sia il più economico, ma a volte può essere utile (ad esempio, se è un peccato gettare una bevanda in cui non ci sono più gas). Inoltre, è interessante testarlo solo per motivi di esperimento. Immergi semplicemente i dispositivi in ​​un contenitore riempito di sodio per alcuni minuti, quindi risciacqua e asciuga rapidamente.

  • È meglio usare la soda incolore, ad esempio Sprite.

Metodo 8. Olio vegetale (qualsiasi) per rimuovere depositi di grasso persistenti

Applicare olio su un panno morbido e asciutto e pulire l'unità. Se lo si desidera, è possibile aggiungere il succo di limone. Dopo che il deposito grasso scompare o diventa meno appiccicoso, lavare l'apparecchio come al solito con detersivo per piatti e acqua.

  • È meglio usare l'olio d'oliva.

Metodo 9. Pulizia di patate posate

L'amido contenuto nella patata pulisce perfettamente le posate dai residui scuri e restituisce la brillantezza. Basta tagliare le patate a metà o fette e pulire i cucchiai e le forchette. Tra i denti della forcella può essere pulito con fette sottili.

Metodo 10. Dentifricio o pasta

Dentifricio o dentifricio sono abrasivi morbidi che possono strofinare tutte le cavità dei vostri apparecchi, ma non graffiarli. Tutto quello che devi fare è pulire i cucchiai e le forchette con un panno umido e morbido e polvere / pasta, quindi lasciarli per 10 minuti e, infine, risciacquare con acqua pulita.

In questo video, puoi vedere chiaramente quanto velocemente il dentifricio si stacca su una macchia di tè su un cucchiaio.

Metodo 11. Pulizia dei dispositivi con la cenere

Questo vecchio metodo popolare per pulire cucchiai e forchette è ancora rilevante per i residenti estivi e gli amanti dei prodotti per la pulizia naturali. Per ottenere la cenere, devi bruciare alcuni rami di betulla o aspen, quindi setacciarli e versarli nel barattolo. Quindi questa "polvere" deve essere versata su un dischetto di cotone / panno, pulire i dispositivi e risciacquare.

Metodo 12. Come lavare cucchiai e forchette in acciaio inossidabile in lavastoviglie

A volte una lavastoviglie non è in grado di far fronte a forchette e cucchiai detergenti e, dopo un ciclo di lavaggio di stoviglie, è possibile vedere elettrodomestici con alimenti o prodotti per la pulizia, grassi o anticalcare, ecc. Cosa fare? Forse la causa del problema risiede: contaminazione della lavastoviglie stessa (ad esempio, i canali delle sue lame potrebbero essere intasati), la scelta sbagliata del detergente, la fine del sale (previene il calcare e ammorbidisce l'acqua dura), un funzionamento errato della macchina. Se mancano tutti questi problemi, piegare semplicemente i dispositivi in ​​modo errato. Per garantire che le lavastoviglie lavino le posate, è necessario:

Passaggio 1. Prima di posizionare gli apparecchi nel vassoio della lavastoviglie, sciacquarli con acqua calda per rimuovere eventuali contaminanti. Se rimangono residui di cibo, rimuoverli con una spugna.

Passaggio 2. Piegare le posate nel vassoio della lavastoviglie in modo che non si sovrappongano.

Passaggio 3. Quindi aggiungere il detersivo nella lavastoviglie, chiudere lo sportello ed eseguire il programma desiderato. Scegli le impostazioni che meglio riflettono lo stato delle tue posate. Nella maggior parte dei casi, è sufficiente un normale ciclo di lavaggio, ma soprattutto cucchiai e forchette sporchi possono richiedere un ciclo intensivo con ammollo e temperature dell'acqua di 90 gradi. Se possibile, disattivare il ciclo di asciugatura.

Passaggio 4. Dopo aver completato il ciclo della lavastoviglie, pulire ogni apparecchio con un panno morbido e asciutto o un tovagliolo di carta. Dopo l'asciugatura manuale, i cucchiai e le forchette in acciaio inossidabile sembrano sempre più puliti rispetto all'asciugatura in auto.

Suggerimenti per la cura

  1. Se si desidera mantenere sempre gli apparecchi in perfette condizioni, pulirli immediatamente dopo ogni lavaggio. A causa dell'essiccazione dell'aria su cucchiai e forchette in acciaio inossidabile, possono apparire macchie d'acqua.
  2. L'acciaio inossidabile è soggetto a graffi, quindi cerca di evitare l'uso di spugne dure, spazzole e prodotti con particelle abrasive grossolane. Tuttavia, il luogo con goffratura e motivi può essere pulito con abrasivi.
  3. Per pulire le forche tra i denti, usa gli stuzzicadenti avvolti in dischetti di cotone con un detergente o vecchi spazzolini da denti.

Fonte di

Guarda il video: Come pulire l'argento (Dicembre 2019).